A Natale Regalati Orvieto!
Il periodo di Natale sarà ricco di eventi ad Orvieto, dai tradizionali mercatini con prodotti locali a km con produttori Cittaslow, fino al circuito dei presepi in giro per la splendida città di Orvieto!

Un momento magico che si concluderà con Umbria Jazz Winter edizione 27!

Ti aspettiamo ad Orvieto!

Per maggiori info sugli eventi consigliamo di seguire il sito del Comune di Orvieto.

Per i presepi: “La Natività ad Orvieto”: Comune e “Comitato Cittadino dei Quartieri” rinnovano la tradizione del “Circuito dei Presepi”.

Inoltre quest’anno si potrà ammirare dopo ben 122 anni il “Ciclo degli Apostoli” all’interno del Duomo di Orvieto. Le Dodici grandi statue scolpite nel tra il ‘500 e il ‘600.

Le monumentali sculture in marmo bianco statuario di Carrara raggiungono quasi i tre metri di altezza, ognuna con un peso di circa tre tonnellate; sono state restaurate nel corso del 2019.
Caratteristiche
La storia
Articolo del Corriere della Sera

Nel 1897 il restauro cosiddetto “di liberazione” di matrice purista volle cancellare la fase artistica manierista-barocca e il duomo fu «purgato felicemente dello sconcio sovrappiù». Le statue vennero dapprima esposte nel museo e in seguito dimenticate nei depositi dove venne a visitarle Federico Zeri reclamando il loro recupero.
Oggi, con il ritorno in Duomo – è stato detto nel corso della conferenza stampa – le sculture hanno riacquistato dignità di opera d’arte, seppure fuori contesto e scala, e sono tornate al centro dell’interesse, dello studio, del dibattito. Il progetto del loro riposizionamento in situ, già delineato nel 1986 dalla Soprintendenza, presentato più di recente agli organi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e oggi autorizzato dalla stessa Soprintendenza è frutto della stretta collaborazione tra l’Opera del Duomo e le più importanti istituzioni competenti: ISCR Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, e Soprintendenza all’Archeologia, le Belle Arti e il Paesaggio dell’Umbria, affiancate da ENEA per gli aspetti scientifici e di innovazione nella prevenzione del rischio sismico; e della partecipazione del Comune di Orvieto per il supporto logistico e la piena condivisione da parte della Diocesi di Orvieto-Todi, oltre alla determinante approvazione e personale sostegno di S.E. il Vescovo Mons. Benedetto Tuzia. Numerosi poi, gli esperti professionisti impegnati nel cantiere di ricostruzione dei basamenti originali e nel restauro conservativo delle sculture (fonte: orvietosi.it)

Una foto di Natale ad Orvieto
Translate »
Share This